Redazione Business Plan

Il tuo progetto imprenditoriale nella sua forma più pura e strutturata.

Fondamentale per la pianificazione degli obiettivi che l’imprenditore vuole raggiungere con la sua impresa.

Il Business Plan è un documento volto a rappresentare in ottica prospettica il progetto di sviluppo imprenditoriale, con l’intento di valutarne la fattibilità e di analizzarne le possibili ricadute sulle principali scelte aziendali e sui suoi risultati economico-finanziari.

Per raggiungere tale scopo, un Business Plan deve contenere tutte le informazioni necessarie a:

  • conoscere le caratteristiche dell’azienda di riferimento;
  • illustrare i contenuti del progetto che si intende realizzare;
  • dimostrarne la fattibilità, cioè il perseguimento degli obiettivi stabiliti;
  • analizzare tutte le sue possibili ricadute sull’azienda.

Un valido ed affidabile Business Plan deve contenere informazioni di diverso tipo che permettano di comprendere le linee di azione da intraprendere e gli effetti economici e finanziari prodotti. Pur essendo orientato al futuro, il Business Plan non può prescindere dal presente e dal passato dell’impresa, ragione per cui deve essere accompagnato dall’analisi dei bilanci e delle strategie aziendali degli ultimi anni, necessari a comprendere anche la compatibilità dei nuovi progetti con la situazione corrente.

Oltre ad essere importante in occasione di richieste di finanziamento, è bene ricordare che un documento ben costruito grazie a un lavoro strutturato e competente, permette sia di valutare la sostenibilità iniziale che di fungere da metro di paragone successivamente, quando – realizzati gli obiettivi in toto o in parte – è bene poter valutare un eventuale aggiornamento delle strategie aziendali.

Fideo Confcommercio Sud si pone al fianco degli imprenditori per aiutarli a redigere un Business Plan valido da un punto di vista formale e utile da un punto di vista funzionale. Che sia per ottenere un finanziamento o per valutare la sostenibilità di un’azienda, Fideo segue l’imprenditore lungo tutto l’iter iniziale, con l’intervista necessaria alla comprensione dei suoi progetti e obiettivi, fino ad arrivare alla compilazione del documento, che sarà così pronto da presentare ai vari istituti di credito.

DOMANDE E RISPOSTE

A COSA SERVE UN BUSINESS PLAN?

Il Business Plan viene utilizzato per fornire agli investitori o agli istituti bancari una rappresentazione chiara, schematica e completa dell’idea imprenditoriale e del suo funzionamento, in un arco temporale tipico di 3-5 anni. Ciò al fine di poter decidere una loro eventuale adesione e/o supporto.

CHI DEVE REDIGERLO?

Non esistono obblighi in tal senso, ma è buona prassi sia una professionista a farlo. Ciò perché, essendo ormai un buon Business Plan fondamentale per una valutazione dell’idea imprenditoriale o di un progetto da parte di chi poi lo finanzierà, un professionista sa curarlo nei minimi dettagli, evitando errori tanto frequenti quanto minanti l’intera iniziativa.

Non va poi dimenticato come la redazione di un buon Business Plan da parte di un professionista aiuti l’imprenditore stesso, visto che potrà utilizzarlo per verificare direttamente la validità della sua idea d’impresa.

COSA INCLUDE UN BUON BUSINESS PLAN?

Idealmente, un Business Plan ben redatto tratta le seguenti aree di interesse:

  • descrizione generale dell’idea: una sintesi che permette di avere un quadro di insieme, con i singoli aspetti che saranno trattati nel dettaglio nelle sezioni successive del documento;
  • descrizione dei prodotti/servizi: l’indicazione chiara e dettagliata dell’attività che si intende portare avanti e/o quali nuovi prodotti/servizi si vuole proporre sul mercato;
  • mercato di riferimento: area nella quale trattare in modo dettagliato il mercato di riferimento entro cui si collocherà il nuovo progetto imprenditoriale, sia a livello generale che a livello locale, indicandone le caratteristiche ed evidenziando quelle che alle quali il prodotto/servizio si adatta;
  • strategie di marketing: un approfondimento dei metodi di distribuzione dei prodotti/servizi e alle strategie necessarie a tal fine.
  • organizzazione: è la descrizione dei vari livelli dell’azienda e delle sue modalità operative, ivi incluse le risorse umane e strumentali;
  • conto economico e finanziario: area dove definire in modo chiaro sia gli aspetti finanziari che economici, con particolare riguardo ai capitali necessari all’avvio e alla gestione del progetto d’impresa.

OGNI BUSINESS PLAN E' DIVERSO DA UN ALTRO?

Assolutamente si. Si tratta di un’elaborazione unica e sola, frutto di un attento assessment e raccolta di informazioni con il cliente, unita ad un’indagine di mercato per valutare il settore dove si collocherà la nuova impresa, le possibilità, i rischi etc.

CONTATTA FIDEO

Vuoi essere affiancato da personale competente per la redazione del Business Plan della tua azienda? Noi di Fideo Confcommercio siamo pronti ad aiutarti. Per informazioni, chiamaci allo 091/6123825 oppure compila il modulo sottostante per essere ricontattato.

Sono consapevole che usando questo modulo di contatto i dati da me specificati (nome e indirizzo email) e il mio indirizzo IP verranno custoditi dal Data Protector del sito, nel rispetto del GDPR (General Data Protection Regulation) 2016/679 dell'Unione Europea, senza essere ceduti a terze parti. Potranno essere rimossi immediatamente e in qualunque momento su esplicita richiesta dell'interessato.